(Immagine di copertina: Belén del Santo; Montilla 2015, di Antonio Ramírez. I tre saggi sono le figure che sono state le più dibattute per i loro dubbi storici: origine, etnia, vera identità ...)

Il Natale è alle porte ed è quasi impossibile che il tuo presepe non mostri più figure e ambientazioni. Se sei uno di quelli che aspettano fino all'ultimo giorno montare il portale di Betlemme, potresti essere ancora in tempo per ricevere questi suggerimenti. In caso contrario, puoi prendere nota del prossimo anno e tenere conto di questi 5 errori storici quando creiamo il presepe che di solito facciamo.

Naturalmente, puoi anche andare oltre i dettagli storici e dare al tuo presepe il tocco personale che desideri. L'importante è sempre vivi il Natale con gioia...

Cavalcando il presepe facciamo diversi errori storici.

Errori storici 5 durante l'impostazione del portale di Betlemme

Il portale di Betlemme è uno dei contenuti natalizi essenziali in ogni casa di La Spagna, un paese con una ricca tradizione belenista. Ma ciò non implica necessariamente che lo facciamo con un realismo inappellabile. Scoprili errori storici che commettiamo nei nostri presepi:

  1. Lo stesso Gesù Bambino: nell'attuale Palestina immagineremo un neonato biondo e con gli occhi blu. Sembra strano, vero? Bene, con queste caratteristiche asiatiche di solito rappresentiamo non solo Gesù, ma la Vergine Maria, San Giuseppe e il resto di personaggi del portale.
  2. La neve nel portale. Sebbene non sia una cosa impossibile, è improbabile che nevichi nella zona di nascita. Il clima a Betlemme potrebbe essere simile al semi-deserto della Spagna sud-orientale. In effetti, una tempesta di neve in Medio Oriente può essere una novità... Tuttavia, a cavalcare il presepe in Europa Aggiungiamo sempre un tocco della nostra cultura, quindi rappresentiamo i tradizionali inverni continentali freddi e nevosi.

    È strana quella neve a Betlemme. Uno degli errori più frequenti che commettiamo durante l'impostazione della nascita.

  3. Baltasar, il re nero. La più antica rappresentazione conosciuta dei Magi si trova a Ravenna (Italia), un mosaico del VI secolo che mostra 3 maghi bianchi, nonché appare nel film Ben-Hur. Ma, al di là di ogni controversia, la verità è che la "democratizzazione" etnica di Baltasar è avvenuta intorno al XNUMX ° secolo, in pieno espansione del cristianesimo oltre l'Europa. Il motivo sembra ovvio. Ce ne sono altri misteri sui tre saggi che devono ancora essere risolti ...
  4. Il maiale, proibito. il animali portale sono un altro licenza storica che abbiamo aggiunto al portale. Il consumo e l'allevamento del maiale nell'ebraismo furono puniti. Né il tacchino è un tipico animale della zona in cui è nato Gesù, né le mucche grasse che abbiamo piantato nei nostri mangiatori.
  5. Gli edifici Molte scene della natività rappresentano la nascita di Cristo nel loro scenario, a volte anche con luoghi reali della città in cui è montato il presepe. In altre occasioni, senza motivo apparente, sono inclusi castelli medievali, case europee ... o persino chiese cattoliche. È chiaro che in Palestina non esistevano edifici del primo secolo, ma Betlemme è molto più di una rappresentazione storica, quindi qui puoi anche permetterti determinate licenze.

E tu, sapevi che alcune di queste "tradizioni" che manteniamo quando guidiamo la mangiatoia sono anacronistiche? Li correggerai? errori storici del portale di Betlemme per il prossimo anno o continuerai a guidare come al solito?

Raccontaci ... e inviaci una foto della tua nascita!